Eventi

Due momenti magici per assaporare il contatto con la natura, il calore del sole e l’energia della condivisione, praticando uno yoga dolce ma al tempo stesso intenso e rigenerante – da maggio fino a metà luglio:

MARTEDI’ sera, dalle 19 alle 20.15
MERCOLEDI’ mattina, dalle 10.30 alle 11.45

Dove:
PARCO ADRIANO, sotto un meraviglioso platano gigante (quartiere Adriano vecchio, zona 2 Milano)

Ritrovo:
al parcheggio in fondo a via San Mamete/Trasimeno, un quarto d’ora prima dell’inizio della lezione (mi raccomando la puntualità!)

Contributo: 10 € a lezione

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA, scrivendo su whatsapp al numero 3494303541 o alla mail [email protected], specificando il giorno di interesse.

QUALE YOGA PRATICHEREMO:
Yin to Yang: dallo yin yoga, pratica lenta e statica in cui le posizioni vengono mantenute a lungo per aprire il corpo senza sforzo e raggiungere zone molto profonde come fasce, tendini e tessuto connettivo (dove si annidano stress, tensioni e blocchi fisici/emotivi), morbidamente ci lasceremo andare a un flusso di movimenti e asana più yang per ritrovare vitalità e gioia di vivere.

Dall’immobilità al movimento.
Dallo stare all’agire fluido.
Dall’immanifesto al manifesto.
Dalla contrazione all’espansione.

Praticheremo anche pranayama, mantra, mudra e meditazione, per un’esperienza completa e profonda.

Ognuno asseconderà l’apertura del corpo con gentilezza, secondo le proprie possibilità. Verranno inoltre date varianti all’occorrenza per approfondire o semplificare gli asana, a seconda del livello di esperienza o di eventuali problematiche fisiche. E’ quindi uno yoga adatto a tutti.

A livello fisico:
– permette ai tessuti di recuperare dalla stanchezza quotidiana, resettando il corpo dallo stress accumulato
– migliora la mobilità delle articolazioni, prevenendo e curando lesioni e dolori
– incrementa con delicatezza la flessibilità della schiena e di tutto il corpo
– riarmonizza il flusso del prana nel corpo

A livello mentale:
– riduce ansia e stress
– aiuta a lasciare andare con dolcezza blocchi emotivi profondi e a liberarsi di condizionamenti mentali e fisici
– riporta l’attenzione verso l’interno, calmando la mente e favorendo la meditazione
– permette di ritrovare la gioia dell’abitare il proprio corpo, attraverso l’integrazione tra fare e non fare, essere e non essere

COSA PORTARE:
– tappetino personale o telo
– qualcosa per coprirti (nelle posizioni statiche il corpo può raffreddarsi)
– spray antizanzare (fondamentale d’estate!)
– cuscino o mattoncino yoga e cinghia per aiutarti nelle posizioni (facoltativo ma consigliato se hai poca esperienza)
– gioia e tanta voglia di stare bene :))

Gli incontri possono essere soggetti a cambiamenti per via del meteo, ti suggerisco di seguire e cliccare “Mi piace” alla mia pagina Facebook YOGA MA per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: